Top

PAY WITH GOOGLE: IL MOTORE DI RICERCA APPRODA NELL’E-COMMERCE

Curiosità sul mondo web
curiosità web Not Only Seo

PAY WITH GOOGLE: IL MOTORE DI RICERCA APPRODA NELL’E-COMMERCE

Google per aziende: ecco il suo e-commerce

Finalmente arriva Pay with Google, una funziona utile sia per il settore di Google per le aziende che per i privati.

Il sistema di pagamento completamente targato Google è stato annunciato mesi addietro e portato avanti per tutto questo tempo. Si tratta di una sfida importante per l’attività di Mountain View, cittadina della California sede di Google che, entrando sul mercato dei pagamenti online, vuole fare concorrenza alle imprese già solidamente confermatisi nel settore, come ApplePay e PayPal.

Il nuovo servizio, dalle funzionalità ancora non completamente chiarissime, sfiderà gli altri servizi di pagamento online e potrebbe persino avere la meglio, come sostengono alcuni esperti.

Con Pay with Google trasferire un pagamento sarà facilissimo: basterà soltanto un click. Quest’opzione di Google per le aziende potrà essere sfruttata da un’agenzia di consulenza marketing o da un’agenzia SEO di Milano come la Not Only Seo, piuttosto che da un privato.

La gestione dell’attività Google potrà avvenire in completa autonomia da casa del cliente, senza che questi debba perdere troppo tempo per cercare le opzioni o inserire i dati.

 

Gestione attività Google: ecco le novità

Dopo l’annuncio, Google per le aziende diventerà presto una solida realtà di cui potranno avvalersi persone di tutto il mondo, a patto di possedere un account Google.

L’annuncio fu dato durante la Developer Conference tenutasi a maggio del 2017 e venne accolto sia con molte critiche che con tanto entusiasmo. Molti, difatti, hanno ritenuto “difficile”, se non quasi impossibile, l’entrata di una nuova gestione dell’attività Google su un mercato che, volente o nolente, è già di per sé saturo.

D’altro canto, la presenza di un’azienda così famosa e riconosciuta ovunque (come la grande G), sul mercato dei pagamenti elettronici è in grado di fornire a una quantità enorme di utenti sul web un’alternativa ai pagamenti con i soliti noti, migliorando il settore di Google per le aziende.

Il tutto anche dopo l’uscita sul mercato del sistema Android Pay, comunque limitato unicamente a coloro che utilizzano il sistema operativo Android.

Le azioni “primi sui motori” con il nuovo sistema saranno molto semplici, praticamente istantanee. E all’utente non sarà richiesto un abbonamento o un pagamento extra per utilizzare il servizio: sarà gratuito e accessibile a tutti gli user della grande G.

Già oggi, l’agenzia SEO di Milano Not Only Seo e altre realtà cercano di adeguarsi a questi cambiamenti.

 

Google AdWords: come funziona con Pay with Google

Grazie al sistema Pay with Google sarà più facile utilizzare anche gli altri servizi della casa di Mountain View come Google AdWords che potrà prelevare i fondi per le campagne pubblicitarie direttamente dal Google Wallet grazie alla funzione di Pay with Google.

Il costo di Google AdWords utilizzato in combinazione con il sistema Pay with Google non cambierà: per effettuare un qualsiasi altro pagamento online con la Big G bisognerà semplicemente cliccare sull’icona rappresentante la scritta Pay with Google.

Quest’ultima comparirà prossimamente sui siti Internet e sulle principali applicazioni del web, ma sarà limitata unicamente al browser Chrome e al relativo account Google (quest’ultimo legato alle cosiddette azioni “primi sui motori”) e migliorerà il settore di Google per le aziende.

pay with google

La grande comodità del nuovo servizio sta nel fatto che basta semplicemente effettuare il login al proprio account di Google (per esempio verso l’indirizzo della posta elettronica @gmail) per poter utilizzare Pay With Google: la gestione dell’attività Google non è mai stata così semplice.

Non servirà né inserire le generalità della persona, né i dati della sua carta di credito, né altro: questo perché è tutto già indicato nell’account con il quale si è connessi al servizio.

Il sistema rileverà automaticamente i dati per utilizzarli nei pagamenti richiesti senza alcuna ulteriore azione. Proprio questo dovrebbe dare al servizio Pay with Google un’efficace spinta nella concorrenza con PayPal e ApplePay, facendogli guadagnare una propria utenza.

Diversi servizi tecnologici online hanno analizzato le chance di entrata sul mercato della funzione Pay with Google, classificandola come buona. Insomma, la nuova gestione dell’attività Google promette di far bene sin da subito.

 

Pagamenti più veloci: ecco perché di Pay With Google

Subito dopo la presentazione al pubblico della Developer Conference, il nuovo sistema di pagamenti online ha promesso agli utenti la possibilità di svolgere dei pagamenti più veloci e comunque molto sicuri.

Specialmente sui tablet e sugli smartphone, dove per via del display ridotto e di altri problemi ci si impiega sempre molto tempo per effettuare dei pagamenti online. Sui computer, le operazioni erano più semplici ma comunque necessitano di un’ampia attenzione per non commettere errori di sorta, il che rende difficile operare nel settore di Google per le aziende.

Con il sistema Pay with Google tutte le difficoltà burocratiche e le attese verranno meno, cosi che un’agenzia SEO di Milano come la Not Only Seo possa operare con più facilità.

L’utente potrà scegliere anche tra i metodi di pagamento confermati sull’account Google che appariranno subito dopo il check-out.

Sarà la Google stessa a mandare i dati dell’utente direttamente al venditore che quindi potrà usufruirne con tutta la comodità del mondo, senza richiedere altre informazioni all’utente stesso: una gestione dell’attività Google facile e veloce.

Il nuovo sistema di pagamento sarà molto simile al già citato Android Pay, con l’eccezione che estenderà la possibilità di pagamento a tutti i clienti che non hanno un account con il servizio precedente.

Subito dopo il suo rilascio, il sistema Pay with Google ha già ricevuto molti plausi e tante critiche positive, tanto che sono già stati stretti gli accordi con molti fornitori (tra cui Postmates, Kayak e Instacart), nonché con agenzie pubblicitarie di Milano e agenzie di consulenza di marketing.

In futuro, è previsto che alla prima lista di fornitori se ne aggiungano molti altri, tra cui Deliveroo, Papa John’s Pizza, Just Eat, Boxed, Airbnb, Caviar e tantissimi altri ancora per ampliare il settore di Google per le aziende.

Per iniziare a utilizzare il servizio, l’utente non dovrà comunicare con il proprio fornitore ma semplicemente avere un account Google attivo: così la gestione dell’attività Google sarà semplicissima.

La Big G farà il resto al posto suo, gratuitamente.

 

 

La lunga sfida del commercio elettronico

Il mercato redditizio del commercio elettronico è sicuramente uno dei più attraenti in assoluto. Specialmente osservando la vasta possibilità di guadagni che si aprono dinnanzi alle aziende come Google.

Ogni anno il commercio elettronico si espande, attraendo sempre più nuove persone provenienti da tutti i Paesi del mondo. Google, un’azienda coscia del proprio gran potenziale e dalle immense possibilità, non poteva più restare semplicemente a osservare la rapida crescita del settore.

Era arrivato il tempo di passare dalla fase passiva a quella attiva e così la lunga (e grande) sfida dell’e-commerce venne iniziata: la gestione dell’attività Google ebbe un rapido cambiamento. O meglio: inizierà nei primi mesi del 2018, quando l’opzione Pay with Google sbarcherà finalmente nelle case gli italiani.

A tutto questo si aggiungono anche altre aziende che hanno avuto un’idea simile come la Samsung, anch’essa con un nuovo servizio di pagamento online in fase di lancio.

Proprio come il sistema Pay with Google, anche il servizio di pagamento targato Samsung sbarcherà in Italia nei primi mesi del 2018. E allora sarà una vera e propria competizione per guadagnarsi gli utenti di un mercato in rapidissima espansione.

Per comprendere al meglio la nuova funzione Pay With Google è possibile rivolgersi a Milano all’agenzia di consulenza sul marketing digitale Not Only Seo.

L’agenzia offre numerosi servizi e tante offerte particolari nel campo della tecnologia IT online. Contattaci per ricevere maggiori informazioni e scoprire tutti i nostri servizi.

Share